SCIA

Invio Telematico

(Pacchetto completo)

Con l'entrata in vigore della Legge 122/2010 -  Articolo 49 commi 4 –bis e seguenti (Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78- Vedi Nota 1 e Nota 2 in calce  ) con la quale l'avvio delle attività, comprese quelle extra-alberghiere non è più attuato con la DIA (o DIAP) ma con la  SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività), le cose si sono, con l'intento di migliorale, ulteriormente complicate, anche perchè,  in tantissimi comuni sono state avviate le procedure per ricevere la SCIA,  con tutta la documentazione allegata, per via telematica. L'invio telematico dovrà avvenire in uno o più file inviati ai SUAP per e-mail con casella di Posta Certificata (PEC - che in sintesi è come una raccomandata AR) con allegati,  sia il modello SCIA debitamente compilato, che tutta la documentazione  richiesta previo apposizione di Firma Digitale Pesante. Per i non addetti ai lavori questo linguaggio può sembrare incomprensibile anche perchè, sia l'attivazione di una casella PEC,  che l'acquisizione della firma digitale,  richiedono procedure attuabili on-line sia tramite le Camere di Commercio, che le Poste Italiane,  che tramite altri Enti o Società abilitate, ma che comunque hanno un costo abbastanza elevato che a volte,  non vale la pena di sostenere per usare questa procedura , magari  una sola volta per inviare solo la SCIA. Nella modulistica e nelle istruzioni è previsto l'invio anche da parte di Professionisti, Enti o Patronati incaricati dal richiedente e  abilitati a tale invio. Alla luce di tutto questo abbiano ritenuto opportuno inserire, fra i servizi offerti anche questo.

Basterà spuntare nel modulo di richiesta la sua attuazione (SCIA - Invio telematico)per mettere in moto il meccanismo mediante il quale vi verrà fornita la più completa assistenza, sia per il reperimento della modulistica stessa, sia ovviamente, per la sua compilazione, e sopra tutto di illustrarvi quale debba essere la documentazione richiesta dai SUAP per l'avvio dell'attività. Prima di avviare il servizio sarete anche informati del costo dell'operazione che non potrà essere uguale in tutto il territorio nazionale in quanto , da comune a comune,  cambia in maniera sostanziale il tipo di documentazione da allegare. 

Le modalità di trasmissione dei documenti e loro formato e assemblaggio file sono contenuti nell'allegato DPR 160/2010

Allegato
(ai sensi dell’articolo 12, comma 5, del Regolamento per la semplificazione ed il
riordino della disciplina dello sportello unico per le attività produttive, ai sensi
dell’articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito,
con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133)

MODALITA’ TELEMATICHE DI COMUNICAZIONE
E TRASFERIMENTO DEI DATI TRA IL SUAP E I SOGGETTI
COINVOLTI NEL PROCEDIMENTO

Clicca per visionare e scaricare il DPR 160/2010

 

Nota 1 - Stralcio degli articoli riguardanti l'istituzione della SCIA:

Nota 2 - Circolare esplicativa :

 

 

 

 

Per ogni ulteriore informazione sul servizio

info@prontogeometra.it