Folkrore - EVENTI CULTURALI ITALIANI

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Città di Velluto
Rievocazioni storiche
Ala - (Trento)


Clicca


Il Centro Storico di Ala vi attende per un'esperienza magica: immersi in una favola di seta andrete alla scoperta del Settecento, della sua musica, della sua cultura, dei suoi sapori, della sua gente.
L'edizione 2015 di Città di Velluto si ispira ai cambiamenti e alle novità culturali ed artistiche che si svilupparono nel Settecento grazie al passaggio dei viaggiatori in questo luogo di confine tra l'Europa e il Mediterraneo. Queste "contaminazioni" saranno occasione per proporre la storia con riletture ed interpretazioni moderne e per accostare la magica emozione del barocco alla creatività contemporanea.
Attori, musicisti e personaggi in costume d'epoca accompagneranno gli ospiti alla scoperta del  prestigioso passato, mentre le vie, le corti e le piazze diventeranno palcoscenico per eventi e spettacoli di ogni genere.


PROGRAMMA in breve:


Dal tardo pomeriggio: apertura dei cortili animati e dei palazzi con visite guidate, artisti di strada, laboratori per bambini, mercatini, spettacoli teatrali itineranti, apertura locande per gustare vini e pietanze del passato (in ogni locanda sono presenti anche piatti per celiaci);
Alla sera: concerti, percorsi notturni alla scoperta delle cantine "fonde" con degustazione di vini e di prodotti del territorio e gli spettacoli "clou" delle tre serate:
Venerdì 3: "Il barbiere di Siviglia" - opera di Gioacchino Rossini -  Clara Bertella con i cantanti della Scala di Milano e il Coro Città di Ala accompagnati dal Quintetto Gocce d'Opera;
Sabato 4: "Cubo: emozioni tra passato e futuro", evoluzioni aeree con la Compagnia Eventi Verticali;
Domenica 5: "Il flauto magico secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio": l'opera mozartiana, ambientata in una società multirazziale di questi tempi, in chiave folk, reggae, pop e jazz.
A notte fonda: ancora spettacoli teatrali, danza, concerti e piacevoli sorprese per tutti coloro che non sono ancora stanchi di vivere il Settecento in tutte le sue sfumature.
Durante il giorno (sabato e domenica):
passeggiate, laboratori, caccia al tesoro fotografica, visita-concerto al Museo del Pianoforte Antico e visite guidate al centro storico ed ai dintorni accompagnati da figuranti in costume settecentesco.


 



                              


 
 
Documento senza titolo
Utenti connessi
Torna ai contenuti | Torna al menu